Honduras Comunità indigene lenca in ribellione contro la depredazione del territorio

22abril2013Tre settimane di resistenza contro il progetto idroelettrico “Agua Zarca”

 Tegucigalpa, 22 aprile (LINyM)-. In agosto 2009, in piena crisi istituzionale post colpo di Stato contro il presidente Manuel Zelaya, un delegittimato Congresso Nazionale approvava la Legge generale dell’acqua, con la quale si garantiva la possibilità di dare in concessione a terzi le risorse idriche del paese.

Un mese dopo, l’Azienda nazionale dell’energia elettrica, Enee, annunciava la gara d’appalto internazionale numero 100-1293-2009, per la contrattazione di 250 MW di energia rinnovabile. In dicembre dello stesso anno, l’azienda pubblica ammise 50 delle offerte presentate.

HONDURAS: COMUNICATO COPINH: Per gli interessi dell’oligarchia, arrestano illegalmente a Rio Blanco tre compagni Lenca del COPINH

Consiglio Civico di Organizzazioni Popolari ed Indigene dell’Honduras COPINH

Intibucá; copinh@copinh.org; Telf. (504) 2783-0817; http://copinh.org;  FB: Copinh Intibucá;  Twitter: @copinhhonduras

Attraverso questo mezzo il COPINH denuncia la detenzione illegale dei nostri compagni Lenca Felipe Gómez, Gerardo Sánchez e Domingo Sánchez, membri della Comunità di La Tejera, Rio Blanco. Tale azione è stata eseguita in mattinata da circa 15 membri della Polizia Nazionale, i quali non hanno neanche presentato un ordine d’arresto, né spiegato dove li avrebbero portati.