Un presidio a Montecitorio per dire no ai cacciabombardieri F35

da http://www.dazebaonews.it/italia/item/19403-un-presidio-a-montecitorio-per-dire-no-ai-cacciabombardieri-f35

Un presidio a Montecitorio per dire no ai cacciabombardieri F35

ROMA – Lunedì 24 giugno dalle ore  18 alle 20  Sbilanciamoci promuove un sit-in a Montecitorio per dire no all’acquisto del cacciabombardieri F35.  Proprio lo stesso giorno, infatti, alla Camera dei Deputati si inizia a discutere una mozione che chiede la cancellazione della partecipazione italiana al programma dei cacciabombardieri F-35 Joint Strike Fighter, firmata da 158 parlamentari di M5S, SEL e PD.

“La campagna “Taglia le ali alle armi”, promossa dalla Campagna Sbilanciamoci!, la Rete Italiana per il Disarmo e la Tavola per la pace, ti invita a scendere in piazza per sostenere questa nuova iniziativa parlamentare e tutte quelle che si renderanno necessarie per bloccare una scelta sbagliata e dannosa”, scrivono gli organizzatori in una nota. “I 14 miliardi di euro per comprare (e gli oltre 52 miliardi per l’intera vita del programma) un aereo con funzioni d’attacco, capace di trasportare ordigni nucleari, possono essere spesi meglio: per creare nuovi posti di lavoro, per finanziare la scuola pubblica, i servizi sanitari e sociali.  Chiediamo ai Deputati di votare la mozione che chiede al Governo di cancellare gli F35”, conclude la nota.

This entry was posted in ITALIA, MILITARIZZAZIONE and tagged . Bookmark the permalink.